Shaping the future of animal health
Italia

Patologie respiratorie

Patologie respiratorie

Le malattie respiratorie nelle specie avicole sono molteplici e molte possono essere le cause, vediamo in questa sezione quelle di maggior interesse.

Innanzitutto occorre ragionare sui diversi fattori che possono essere propri dell’ospite o dell’ambiente in cui esso vive e che possono facilitare la trasmissione delle infezioni.

Una patologia può essere considerata più o meno grave in base al ceppo dell’agente eziologico, alla durata dell'esposizione a quel deterimanto agente patogeno, alla modalità di trasmissione e alla quantità di patogeni che entrano in contatto con il soggetto "ospite".
Altri parametri importanti sono l'età, il sesso e le difese immunitarie dell’ospite che influenzano la durata della patologia, così come l’ambiente esterno (per esempio il freddo, il caldo, l’igiene).

Di seguito riportiamo le cause delle patologie più ricorrenti:

  • da virus (diftero-vaiolo, pseudopeste, malattia di Marek, leucosi, laringotracheite ecc.)
  • da batteri (colera, tifo, salmonellosi, stafìlococcosi ecc.)
  • da miceti (aspergillosi, mughetto, tigna)
  • da zooparassiti:
    • tracheali (singamosi)
    • intestinali (verminosi)
    • sottocutanei (acariosi)
    • esterni (pidocchi, dermanissi)
  • da carenza (avitaminosi, rachitismo)
  • da fattori nervosi (pica, epilessia)

Se sei un Medico veterinario clicca questo link per trovare le soluzioni Virbac per la salute ed il benessere delle specie avicole.